267 letture

L’antispecismo pericolo per lo sviluppismo

two cows 735968 599x400 1 - L'antispecismo pericolo per lo sviluppismo

Start magazine, un magazine online che è “dedicato all’innovazione ed alla crescita”, pubblica un articolo a firma di Giuseppe Gagliano sull’antispecismo dal titolo “Chi sono e cosa sostengono gli antispecisti“. Nella prima parte l’autore prende in considerazione il testo di “Proposte per un Manifesto antispecista” per fornire una definizione di antispecismo e di specismo. Le considerazioni (abbastanza confuse a dire il vero) spaziano poi su concetti espressi da Melanie Joy e Leonardo Caffo. A prescindere dall’attinenza o meno dell’articolo all’argomento e dalla scelta delle citazioni, è interessante considerare come una realtà sviluppista consideri l’antispecismo.
Nella parte conclusiva del testo si legge: «Come hanno opportunamente sottolineato a più riprese sia Eric Denécé, direttore del Centre Français de Recherche sur le Renseignement, nel saggio Ecoterrorism (Tallandier, 2016) che Christian Harbulot, direttore della Ecole de guerre économique, nel saggio Manuel d’intelligence economique (PUF, 2012) le implicazioni sul piano dell’industria agroalimentare sarebbero devastanti se le riflessioni dell’Antispecismo si realizzassero». Ed anche «In questa ottica la filosofia vegana o antispecista che dir si voglia non è in fondo nient’altro dal punto di vista storica che una variante di un sistema di pensiero filosofico e politico antiantropocentrico — come quello della decrescita — e anticapitalista».

Si lascia a chi legge ogni considerazione facendo solo notare che effettivamente – seppur con molti limiti e inesattezze – l’ambiente conservatore, della crescita e dello sviluppismo capitalista, pare abbia ben compreso la portata rivoluzionaria del messaggio antispecista. Spiace considerare che invece spesso ciò non sia percepito del tutto addirittura nello stesso ambito antispecista.

----------------------

Indirizzo breve di questa pagina: https://www.manifestoantispecista.org/web/uknwb

Un commento

  1. Basta!!!!! non si possono ammazzare tutti questi animali solo per arricchire le industrie e i nazisti che lavorano per loro….. TUTTI
    STOP….. basta mangiare questa carne e questo pesce…. noi umani non ne abbiamo bisogno
    RESPEKT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *