Il libro un anno dopo: più di 2.100 copie distribuite

gb tino verducci ma - Il libro un anno dopo: più di 2.100 copie distribuite

Nell’aprile del 2015 con la pubblicazione online (che seguiva di pochi giorni quella cartacea) del testo di “Proposte per un Manifesto antispecista“, cominciava l’avventura editoriale di questo piccolo libro, ad un anno di distanza è giunto il momento di stilare un resoconto  di quanto fatto.

Nell’arco dell’anno sono state effettuate numerose presentazioni in Italia con vendita diretta, il formato digitale dell’opera è stato reso pubblico e liberamente scaricabile mediante il sito web Veganzetta.org che ha provveduto anche alla vendita delle copie cartacee via internet.
La pubblicazione e la presentazione del libro mi hanno dato la possibilità di incontrare e confrontarmi – di persona o virtualmente – con un considerevole numero di lettrici e lettori che hanno voluto partecipare alla discussione delle idee proposte nel testo con osservazioni, critiche e suggerimenti.
Oltre a ciò posso affermare con soddisfazione che le presentazioni del libro sul territorio hanno rivelato un vivace e nutrito sottobosco antispecista, formato da persone umane molto interessate all’argomento e al contempo slegate da associazioni o gruppi. Ciò fa ben sperare: il riscontro ottenuto è la riprova che nonostante la preoccupante frammentazione e parcellizzazione del mondo animalista e antispecista a cui stiamo assistendo, sussistono delle buone basi per una crescita futura.
Ma passiamo ai numeri.
Da aprile 2015 a fine maggio 2016 sono state scaricate dal web 1.624 copie del libro in formato digitale (dati statistici del server che ospita il sito web manifestoantispecista.org), nello stesso periodo sono state distribuite (sito web Veganzetta.org e presentazioni sul territorio) 550 copie cartacee. In totale, quindi, nel primo anno di pubblicazione sono state distribuite 2.174 copie del libro, mancano ancora all’appello i dati relativi alle vendite effettuate mediante i canali di distribuzione della casa editrice NFC Edizioni.
A completare il quadro – che reputo molto soddisfacente – vi sono anche le numerose fotografie ricevute da coloro che hanno letto e apprezzato il testo (alcune delle quali sono pubblicate di seguito) e le richieste pervenutemi anche da altri Paesi come Svizzera, Spagna e Inghilterra.

Ringrazio di cuore lettrici e lettori e le associazioni, gruppi e collettivi che mi hanno invitato a presentarlo.

Adriano Fragano

Download gratuito del testo integrale del libro: www.manifestoantispecista.org/doc/proposte-per-un-manifesto-antispecista-adriano-fragano-nfc.pdf

Antispecismo e filosofia

antispecismo filosofia - Antispecismo e filosofia

In occasione della presentazione di “Proposte per un Manifesto antispecista” tenutasi presso la libreria LOVAT di Treviso in data 24 ottobre 2015, l’amico Mario Cenedese (presidente dell’Associazione Eco-filosofica e collaboratore di Veganzetta) si incaricò, unitamente a Paolo Scroccaro, dell’introduzione e del dibattito successivo alla presentazione. Di seguito il testo dell’introduzione, riguardante i rapporti tra antispecismo e pensiero filosofico moderno e contemporaneo, pubblicato sul Quaderno n° 33 (gennaio-febbraio 2016) dell’Associazione Eco-filosofica.

Breve relazione introduttiva

Se l’antispecismo, come osserva l’autore del libro che stiamo presentando, Adriano Fragano, rappresenta una critica radicale dello specismo, ovvero di quell’atteggiamento sprezzante e supponente, appartenente al mondo civilizzato, ordinato secondo standard gerarchici, di dominio di una specie – quella degli umani, su tutte le altre – quelle dei non-umani, principalmente animali, cercheremo ora, sommariamente e senza alcuna pretesa di esaustività, quali possano essere le implicazioni filosofiche alla base di questo punto di vista antispecista. Senza voler scomodare i grandi filosofi dell’antichità (Pitagora, Plutarco, Porfirio, Teofrasto, Sesto Empirico…), sicuramente più autenticamente antispecisti di molti che affrontano questo tema nel tempo attuale, considerando solo alcuni tra i moderni e i contemporanei, possiamo stilare una lista ragionata di posizioni filosofiche a sostegno di un consapevole pensiero critico nei confronti dello specismo. Spinoza, innanzitutto : il materialismo vitalista di questo autore afferma una forma di egualitarismo zoé-centrato contro l’opportunistica mercificazione transpecie che è la logica del capitalismo avanzato .
Continua a leggere

Si parla di antispecismo alla Libreria LOVAT di Treviso

manifesto in erba3 - Si parla di antispecismo alla Libreria LOVAT di Treviso

Umani, Animali, Natura
Rassegna di incontri a cura di:
Associazione ecofilosofica e Veganzetta

Sabato 24 ottobre 2015 ore 18,00
Adriano Fragano presenta: PROPOSTE PER UN MANIFESTO ANTISPECISTA
Teoria, strategia, etica e utopia per una nuova società libera

L’antispecismo è un’idea rivoluzionaria che se correttamente applicata, produrrebbe una radicale destrutturazione e trasformazione della società umana. Un’idea nuova e in continuo divenire, che necessita, per non rimanere relegata puramente in ambito teorico, di una logica e coerente applicazione nella prassi. Per tale motivo un testo aperto e collettivo può forse essere utile per chiarirsi… le idee.

Ne discuterà con: Mario Cenedese e Paolo Scroccaro (Associazione ecofilosofica).

INGRESSO LIBERO E GRATUITO
Libreria Lovat, via Newton, 32 – Villorba (Tv) – Tel. 0422.92697

Scarica e fai circolare la locandina dell’evento

Da attivista a terrorista: Jake Conroy (ex SHAC) a Treviso

conroy treviso 26 08 2015 e1439393084322 - Da attivista a terrorista: Jake Conroy (ex SHAC) a Treviso

Un appuntamento da non perdere:

Mercoledì 26 agosto 2015, ore 19,30
CSO Django, Via Daniele Monterumici, 11 – Treviso
Jake Conroy: From activist to terrorist
La repressione dell’attivismo animalista negli USA

a seguire ricco buffet vegan a offerta libera
Gradita prenotazione: eventi@liberitutti.org

Jake Conroy è un attivista americano che ha contribuito a fondare la Ocean Defense International, partecipando anche alla prima azione diretta di sabotaggio alla caccia alla balena sulle coste nordamericane.
Ma soprattutto è conosciuto per la campagna Stop Huntingdon Animal Cruelty USA (SHAC USA), una delle più radicali iniziative per la liberazione animale: è proprio a causa del suo coinvolgimento in SHAC che Jake è stato arrestato e condannato a 48 mesi di carcere grazie a leggi speciali emanate dal governo per reprimere movimenti animalisti ed ecologisti.

Jake parlerà proprio del suo coinvolgimento nella campagna Stop Huntingdon Animal Cruelty USA (SHAC USA) e della repressione che la ha colpita. Nello specifico si presenterà il ruolo che il governo degli Stati Uniti, ma anche investigatori privati assoldati dalle aziende multinazionali e l’Agenzia Federale Penitenziaria americana, hanno giocato nel tentativo di fermare la lotta ecologista e per la liberazione animale nel Nord America.

Si discuterà dell’esperienza di essere bersaglio di una investigazione federale anti terrorismo nell’America post 11 Settembre, di come si possa continuare a vivere, muoversi ed a lottare quando si è inclusi/e in liste di alta sorveglianza e lo Stato tenta di monitorare ogni nostra attività o spostamento.

www.facebook.com/events/409046725953538/

LiberiTutti organizzatrice dell’evento chiede di divulgare il seguente appello:

Se qualcuno avesse voglia e possibilità di preparare qualcosa ci aiuterebbe tantissimo! Per coordinarci al meglio nella preparazione del buffet chi fosse disponibile può scrivere a info@liberitutti.org, oppure mandare un messaggio privato alla pagina di LiberiTutti

Incontro con Enrico Manicardi a Treviso

manicardi - Incontro con Enrico Manicardi a Treviso
Venerdì 13 marzo
ore 18,30 presso Libreria LOVAT in via Newton, 32 a Villorba (TV): presentazione dei libri L’ULTIMA ERA e LIBERI DALLA CIVILTA’. L’autore, Enrico Manicardi, ne discute con Adriano Fragano (Veganzetta), Guido Dalla Casa (Ecologia Profonda), Mario Cenedese (Associazione Eco-Filosofica)

Ingresso libero e gratuito, di seguito la locandina

lovat manicardi 13 03 2015 - Incontro con Enrico Manicardi a Treviso manicardi 2 - Incontro con Enrico Manicardi a Treviso
manicardi 1 - Incontro con Enrico Manicardi a Treviso

BLACKMAIL3: incontro a Treviso

blackmail 3 treviso 30 03 2014 - BLACKMAIL3: incontro a Treviso

 

Veganzetta presenta:

BLACKMAIL3: incontro a Treviso

Tre attivisti /e che da anni si battono contro la vivisezione e lo sfruttamento animale, rischiano pene pesantissime proprio a causa della loro determinazione nel lottare per la chiusura del terzo più grande laboratorio di sperimentazione in Europa, HLS (Huntingdon Life Sciences)
La repressione del governo inglese contro attiviste/i per la liberazione animale Storia, motivi, leggi speciali, tattiche e spie La testimonianza diretta di un’esperienza importante dalla viva voce di una persona che svolge attivismo in Inghilterra.

Sito ufficiale: http://blackmail3.org
FB: https://www.facebook.com/blackmail3

Domenica 30 marzo 2014
alle ore 19.00 apericena vegan e a seguire conferenza
Casa dei Beni Comuni – Via Zermanese, 4 – Treviso
Ingresso libero