Continua il tour di “Progetto X” con le “Proposte” al seguito

progetto-x-manifesto

Alfredo Meschi, Ilaria Farulli, Elia e Trudy  (la famiglia antispecista) procedono con il tour italiano di Progetto X aggiungendo date su date alla loro lista. Ad ogni tappa non mancano di proporre al pubblico le copie di “Proposte per un Manifesto antispecista” che hanno con loro.

Un grazie di cuore alla famiglia antispecista per quanto sta facendo.

Per maggiori info: http://alfredomeschi.wix.com/z-t-l

Proposte antispeciste in giro per Fano

ma-alfredo-meschi-fano-2016

L’amico e attivista antispecista Alfredo Meschi impegnato nel tour di Progetto X per l’Italia, mi invia una bellissima foto che ritrae un banchetto informativo allestito prima del suo spettacolo nelle Marche a Fano con il suo libro (e di Ilaria Farulli) “100 modi per cambiare vita ed essere felici” e “Proposte per un Manifesto antispecista”.
Un grazie di cuore ad Alfredo per ciò che fa con la sua famiglia per l’antispecismo, e per la considerazione che ha per il messaggio proposto dal libro.

Il tour italiano di Progetto X: le date

alfredo-meschi-macello

Finalmente sono giunte le prime date del tour estivo italiano del Progetto X.
L’elenco è del tutto provvisorio e verrà aggiornato non appena nuove date si aggiungeranno.

9 luglio, ore 19 Zoe, spiaggia Torre del Porticciolo, Alghero Continua a leggere

Progetto “X” e la mostra fotografica “misoteria”

progetto-x

Fonte: Veganzetta

Con l’amico e attivista antispecista Alfredo Meschi abbiamo parlato molto a proposito di un suo particolare progetto che ora verrà proposto al pubblico: un lavoro sicuramente complesso e di ampio respiro che prende il nome di “X” e che viene definito, dal suo stesso ideatore, come una serie di “laboratori ed esperienze sulle strade della Liberazione“.
Una delle caratteristiche peculiari di “X” è l’aspetto temporaneo, errante – nomade se vogliamo – dei contenuti proposti: la creazione di una sorta di zona temporaneamente liberata per divulgare – per brevi periodi e in realtà territoriali, sociali e culturali diverse – un messaggio antispecista veicolato attraverso linguaggi e strumenti tra loro diversi ma sempre creativi, frutto della storia personale e professionale dei protagonisti del progetto stesso che – oltre ad Alfredo – sono la sua compagna Ilaria Farulli, il loro figlio Elia e l’inseparabile cagnolina Trudy.
Insomma una vera e propria famiglia antispecista in movimento (grazie ad un furgone appositamente attrezzato) per proporre a chi lo desidera una serie di suggestioni, d’idee, di esperienze e di messaggi in favore della lotta antispecista: “perché l’antispecismo possa diffondersi a macchia d’olio…“.
Continua a leggere