Firenze: grande mostra sul veganismo e presentazione libro

vivere vegan la scelta ma1 - Firenze: grande mostra sul veganismo e presentazione libro

Mercoledì 22 aprile alle ore 16.

Presentazione del libro Proposte per un Manifesto antispecista presso:
Panino Vegano, via M. Bufalini, 19/r a Firenze.
Presenta Adriano Fragano curatore del libro.

Alla presentazione sarà possibile anche ritirare gratuitamente le copie cartacee di Veganzetta.

L’evento fa parte del programma della grande mostra che si terrà a Firenze dal 14 al 28 aprile 2015 presso la Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi.

La mostra è a cura di Progetto Vivere Vegan onlus e di Essere Animali.
Campagne per gli animali è partner dell’evento durante il quale saranno esposti anche materiali derivanti dalle pubblicità antispeciste realizzate da Ca.

Di seguito è possibile visionare la locandina dell’evento ingrandibile con informazioni e programma.

Vi aspettiamo!

la scelta 726x1024 - Firenze: grande mostra sul veganismo e presentazione libro

Calciatori con cuore di Mucca in mano. Intervista Ca su Corriere.it

adidas - Calciatori con cuore di Mucca in mano. Intervista Ca su Corriere.it

Fonte Campagne per gli animali

Un cuore sanguinante in mano. Quello di una Mucca. La campagna pubblicitaria di Adidas ritrae alcuni calciatori di varie nazionali (dall’italiano De Rossi al tedesco Podolsky) che tengono tra la mani il cuore di una Mucca macellata.

La multinazionale produttrice di articoli sportivi Adidas, è già tristemente nota in ambito animalista per via dell’uccisione di un’enorme quantità di Canguri per ricavarne la pelle per il confezionamento della scarpa da calcio modello “Predator”. Non stupisce quindi se propone l’utilizzo di un cuore di una Mucca per farsi pubblicità.
Del resto nemmeno l’ambiente del calcio professionale brilla per sensibilità ed etica, e lo ha dimostrato numerose volte; non è superfluo sottolineare che calciatori come quelli ritratti nella pubblicità, che in tutta evidenza nulla di positivo hanno da insegnare, sono delle vere e proprie icone per molti giovani, che ne vengono purtroppo influenzati. Per quanto riguarda l’uso di un organo interno di un Animale, a parte la macabra ostentazione con chiari fini sensazionalisti, che pubblicitari a corto di idee e privi di qualsivoglia sensibilità hanno proposto, vogliamo evidenziare che ogni giorni milioni di pezzi di Animali sono esposti in vetrina e venduti nelle macellerie del nostro e degli altri Paesi. Ancora una volta cogliamo l’occasione per lanciare un messaggio chiaro e conciso: è sempre più urgente una svolta etica della nostra società che porti alla fine dello sfruttamento animale in ogni sua forma.

Di seguito il link all’articolo su corriere.it (nella rubrica Veggoanchio) riportante maggiori informazioni, la galleria fotografica dei calciatori con pezzo di Animale macellato in mano, e l’intervista rilasciata da Adriano Fragano per Campagne per gli animali.

veggoanchio.corriere.it/2014/06/06/i-calciatori-col-cuore-di-una-mucca-in-mano-polemiche-ma-e-ipocrita-chi-continua-a-mangiare-carne

Rassegna “Cinema e dominio” a Treviso: ultimo appuntamento

4 maggio 2014 cinema e dominio tv - Rassegna “Cinema e dominio” a Treviso: ultimo appuntamento

Rassegna Cinema e dominio

Il dominio dell’Umano sull’Animale, la Natura, su se stesso

Casa dei Beni Comuni Via Zermanese, 4 – Treviso – dal 2.2.2014 al 4.5.2014

A ogni appuntamento sarà presente un tavolo informativo antispecista dove potrete trovare anche la versione cartacea di Veganzetta

4 maggio 2014: Project Nim di James Marsh (’11)

Apericena vegan a offerta alle ore 18.30, inizio proiezione ore 19.30
Per informazioni: info@campagneperglianimali.org

Materiale Ca e Manifesto antispecista a Barcellona

ca manifesto barcellona 2014 - Materiale Ca e Manifesto antispecista a Barcellona

Il 15 e 16 marzo 2014 si sono svolte le “Jornadas antiespecistas” 2014 a Barcellona.
Al banchetto informativo presente alla due giorni sono stati distribuiti volantini informativi di Campagne per gli animali, e la versione spagnola del libretto “Proposte per un Manifesto antispecista“. Grazie agli amici spagnoli dell’organizzazione per la diffusione.

Campagna affissioni antispeciste # 3: PERSONE

Da Campagne per gli animali

persone ca small - Campagna affissioni antispeciste # 3: PERSONE

PERSONE

Scarica gratuitamente la pubblicità e distribuiscila:

Alta definizione per la stampa formato .PDF (usare il tasto destro e salvare il file) (40 Mb)
Bassa definizione per il web formato JPG (450 KB)


Vuoi pubblicare questo cartellone nella tua città?

Ecco come procedere

1) Organizzati con amici e conoscenti, o se fai parte di un’associazione coordinati con chi ne fa parte, questo servirà per dividersi i compiti e per raccogliere il denaro necessario per la stampa della pubblicità e per la sua affissione. Contattati scrivendo a info@campagneperglianimali.org per avvisarci delle tue intenzioni.

2) Informati sulle affissioni pubbliche. Per l’affissione di manifesti negli appositi spazi previsti dai Comuni italiani, bisogna tener presente che alcuni spazi sono a pagamento, altri invece sono gratuiti.

Per quelli a pagamento, l’affissione viene fatta direttamente dall’Ufficio Affissioni del Comune stesso. Per iniziative non-profit, generalmente la tariffa è agevolata (con uno sconto del 50% circa) rispetto ai normali manifesti pubblicitari, ma ciò varia da Comune a Comune. Il costo è direttamente proporzionale alla superficie del manifesto e al tempo di permanenza. I costi sono solitamente bassi e accessibili a tutti.
Il permesso nel caso di Pordenone è stato richiesto all’Ufficio Affissioni del Comune con un buon anticipo (circa 2 mesi) ed il costo dell’affissione di un manifesto i 6X3 metri per la durata di 14 giorni è stato di 85 euro per affissione posizionata (è stato scelto il luogo dell’affissione).

Attenzione: il Comune ha l’obbligo per legge di fornire GRATUITAMENTE alle associazioni un minimo del 10% degli spazi totali adibiti ad affissioni sul territorio di manifesti di dimensione fino a 70×100 cm.

Informati presso il tuo Comune su come usare questi spazi.

Per esporre invece una locandina nelle vetrine di negozi e bar, oltre a chiedere il permesso del negoziante, occorre far apporre l’apposito timbro sulla locandina presso l’Ufficio Affissioni del Comune. Il timbro di solito per le iniziative non-profit e senza sponsor è gratuito, ma anche questo dipende dal Comune. Non occorre essere un’associazione, lo può fare un gruppo o un privato. Se la locandina viene posta invece all’interno del negozio, e non in una vetrina che dia sulla strada, non è necessario alcun timbro ma solo il benestare del proprietario dell’esercizio.

La stessa regola vale per l’affissione di locandine all’interno di altri luoghi pubblici: biblioteche, sale d’aspetto, ecc.: è sufficiente avere il permesso del gestore o proprietario.

3) Informati sui costi di stampa. I costi di stampa del manifesto non sono di solito eccessivi (dipende dalle dimensioni e dal numero di stampe), ad esempio il manifesto 6 metri x 3 metri di Pordenone è costato poco meno di 40 euro.

4) Scarica il documento della grafica della pubblicità PERSONE in formato PDF ad alta risoluzione e consegnalo su una chiavetta USB alla stamperia.
Il documento è stato creato per una stampa di grandi dimensioni e ha una risoluzione di 3 metri x 1,5 metri. Se si vuole stamparlo a 6 metri x 3 metri bisogna dire alla stamperia di provvedere alla stampa ingrandendolo del 200%, se si vuole provvedere ad una stampa di dimensioni minori, è sempre necessario avvisare lo stampatore di ridurre in percentuale le proporzioni.
Il file è compresso in un documento .zip, basta scaricarlo e scompattarlo.

Alta definizione per la stampa formato .PDF (usare il tasto destro e salvare il file) (40 Mb)

Se intendi inserire il logo della tua associazione (come è stato fatto per Pordenone), ti chiediamo di rivolgerti direttamente alla stamperia che produrrà le stampe, di solito è in grado di fare aggiunte del genere.
Per non dover personalizzare innumerevoli volte la grafica, abbiamo infatti deciso di fornire solo la pubblicità con il logo PUBBLICITA’ ANTISPECISTA.
Il logo che eventualmente verrà inserito non dovrebbe superare in dimensioni il logo PUBBLICITA’ ANTISPECISTA già presente nella grafica.
Ti chiediamo inoltre di non modificare ulteriormente la pubblicità cancellando o modificando testi e/o immagini. Una volta scelte le dimensioni e apportato le modifiche come sopra, inviaci una demo via email a info@campagneperglianimali.org per metterci al corrente del tuo lavoro.

5) Ottenuto il permesso del Comune avvisaci della data di pubblicazione, e inviaci delle fotografie dei manifesti esposti nonché le eventuali reazioni dei mezzi di informazione, provvederemo a pubblicare tutto sul sito di Campagne per gli animali con i ringraziamenti.

ATTENZIONE: CAMPAGNE PER GLI ANIMALI NON ESEGUE RACCOLTE FONDI PER PUBBLICAZIONI ANTISPECISTE SUL TERRITORIO, PERTANTO LE EVENTUALI RACCOLTE DI FONDI IN ESSERE SONO DA CONSIDERARSI INIZIATIVE INDIVIDUALI DI ATTIVISTI ANIMALISTI, O DI ALTRE ASSOCIAZIONI, IN OGNI CASO NON DI CAMPAGNE PER GLI ANIMALI. SE E QUANDO AVVIEREMO UNA RACCOLTA FONDI PER UNA PUBBLICAZIONE, NE DAREMO NOTIZIA SU QUESTO SITO WEB E SU VEGANZETTA.ORG

Nuovo anno e nuove Ca e Veganzetta

Da Veganzetta.org

ca veganzetta - Nuovo anno e nuove Ca e Veganzetta

Nuovo anno e nuove Ca e Veganzetta

Care amiche e cari amici,

Con il 2014 potrete leggere gli articoli della Veganzetta principalmente on-line. Dopo lunghe riflessioni, abbiamo deciso di eliminare le copie cartacee trimestrali del giornale. I motivi sono sostanzialmente tre: i considerevoli costi economici di gestione della stampa e spedizione della Veganzetta, il grande consumo di carta necessaria per la stampa (ogni copia dell’attuale Veganzetta pesa circa 45 grammi, e per ogni numero stampiamo in media 2.500-3.500 copie giungendo a consumare quindi fino a 157 Kg di carta, senza contare le buste delle spedizioni), il grande impegno dal punto di vista redazionale necessario per garantire un giornale di qualità con cadenza periodica. Abbiamo con piacere constatato che la diffusione online è apprezzata e molto condivisa, riteniamo quindi di poter modificare a favore del virtuale la tipologia di distribuzione del giornale, per risolvere i problemi che vi abbiamo esposto, e per raggiungere sempre più persone con maggiore facilità. Non pensiamo di abbandonare del tutto la versione cartacea perché vi proporremo un numero all’anno più corposo che conterrà gli articoli che avrete maggiormente gradito, o che riteniamo particolarmente degni di nota (una sorta di digest). Siamo consapevoli che la diffusione cartacea può raggiungere persone ancora lontane dalla nostra etica, per questo non pensiamo di eliminarla del tutto. Tale pubblicazione annua sarà realizzata in collaborazione con l’associazione Progetto Vivere Vegan (l’unione fa la forza). In ogni caso, sul sito web troverete il documento in formato pdf, pronto per la stampa, così se vorrete, potrete stampare la vostra copia. trans - Nuovo anno e nuove Ca e VeganzettaPer i motivi di cui sopra vi comunichiamo che Campagne per gli Animali presto tornerà a operare come “progetto libero”, e non più come associazione legalmente riconosciuta, in quanto cessa l’esigenza di essere supporto legale per la rivista. In tal modo potremo lavorare in modo più semplice e snello, e soprattutto riprendere lo spirito originale del progetto. Nulla cambierà nel nostro modo di agire: continueremo a pubblicare sempre nuove campagne pubblicitarie con il logo “Pubblicità Antispecista”, che metteremo a disposizione di tutte/i voi per essere stampate e affisse dove riterrete più opportuno, e continueremo anche le nostre attività di propaganda sul territorio mediante iniziative pubbliche. Il tesseramento pertanto cesserà con il 2013, e sarà comunicata ai soci la data dell’assemblea straordinaria necessaria per la cessazione dell’associazione.
L’ultimo numero di Veganzetta cartacea le persone abbonate lo riceveranno nei primi mesi del 2014, successivamente si passerà alla gestione dei testi online.
Questi cambiamenti permetteranno a Veganzetta e a Ca di muoversi con maggiore autonomia, rimanendo però sempre legate come in precedenza.

Speriamo che queste novità non influiranno sul vostro supporto che abbiamo sempre gradito moltissimo, e che vogliate continuare a condividere quanto faremo in futuro. Campagne per gli animali torna a essere il progetto che era un tempo ma con più esperienza, siamo convinti che ciò sarà positivo e utile per affrontare l’enorme lavoro che ci attende in favore degli Animali non umani e per la loro liberazione. Continuate quindi a seguirci e a sopportarci moralmente e – se possibile – anche economicamente.

Saluti antispecisti dallo staff di Ca e della Veganzetta.

Adriano Fragano
Presidente di Campagne per gli animali