1.858 letture

Pregiudizio dell’orgoglio

941167 10200828724774027 1403224126 n - Pregiudizio dell'orgoglio

“Che cosa è l’uomo, e che differenza c’è fra lui […] e tutti gli altri animali della natura? Nessuna sicuramente. Fortuitamente posto come loro su questo globo, è nato come loro, si propaga, cresce e decresce come loro, arriva come loro alla vecchiaia e cade come loro nel nulla dopo il termine che la natura assegna a ogni specie di animali, in ragione della costruzione dei suoi organi. Se gli accostamenti sono talmente esatti che riesce assolutamente impossibile all’occhio scrutatore del filosofo cogliere qualche dissomiglianza, allora sarà dunque altrettanto delittuoso nell’uccidere un animale che un uomo, o altrettanto poco male nell’uno come nell’altro caso e solo nei pregiudizi del nostro orgoglio si troverà la distanza, ma niente è sciaguratamente assurdo come i pregiudizi dell’orgoglio.”

Testo tratto da “La filosofia nel boudoir” di D.A.F. De Sade
(Mondadori, traduzione di Paolo Caruso)

----------------------

Indirizzo breve di questa pagina: http://www.manifestoantispecista.org/web/lXY5u

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *