1.876 letture

Mega cartelloni antispecisti a Grosseto

La pubblicità “Chi mangi oggi?” di Campagne per gli animali è stata pubblicata a grandi dimensioni (6 metri x 3 metri) a Grosseto grazie all’attività di Associazione D’Idee Onlus.
Di seguito la fotografia del cartellone, il comunicato stampa di Campagne per gli animali, e articoli comparsi sulla stampa nazionale.

img00534 20130227 1350 - Mega cartelloni antispecisti a Grosseto

Comunicato stampa: www.campagneperglianimali.org/web/chi-mangi-oggi-comunicato-stampa


Grosseto: cartellone choc dei Vegani, bambino confezionato in scatola

28/02/2013 – 19.32 – Grosseto, 28 feb. (Adnkronos) – Un manifesto choc e’ stato affisso su un cartellone pubblicitario nei pressi del sottopasso che porta allo stadio di Grosseto. Un bambino in tenera eta’ e’ stato ‘confezionato’, come se fosse una bistecca o comunque un alimento, … (Adnkronos/IGN)
Leggi l’Articolo

“Chi mangi oggi?”
Raffigurato un bambolotto a pezzi confezionato. Il fatto che il bambolotto ricordi molto un bambino in carne e ossa fa pensare che la campagna sia destinata a suscitare polemiche. Condividi. Clicca due volte su qualsiasi parola di questo articolo per … (La Nazione)
Leggi l’articolo

Pezzi bimbo come carne,poster choc vegan
(ANSA) – GROSSETO – Un megaposter che ritrae un bambolotto (molto simile a un bambino) a pezzi messo sottovuoto e confezionato come la carne nei supermercati e’ comparso sopra un incrocio molto trafficato a Grosseto. E’ il messaggio firmato da … (Corriere della Sera)
Leggi l’Articolo

Grosseto: campagna ‘choc’ dei vegani, bambolotto a pezzi
(ASCA) – Firenze, 28 feb – Suscita discussioni e polemiche, a Grosseto, un manifesto che promuove lo stile di vita Vegan. Nell’immagine, come si legge sull’edizione online del ‘Corriere fiorentino’, si vede un bambolotto (molto simile a un bambino) fatto a … (Agenzia di Stampa Asca)
Leggi l’Articolo

Pubblicità choc dei vegani: pezzi di bebè sottovuoto
Nel manifesto un bimbo confezionato in una porzione simile a quello della carne nei supermercati. Il sindaco ddi Grosseto contro i vegani. Sergio Rame – Gio, 28/02/2013 – 18:41. Un bambolotto (davvero troppo simile a un bambino) a pezzi messo sottovuoto … (il Giornale)
Leggi l’Articolo

Grosseto: cartellone choc dei Vegani, bambino confezionato in scatola
Grosseto, 28 feb. (Adnkronos) – Un manifesto choc e’ stato affisso su un cartellone pubblicitario nei pressi del sottopasso che porta allo stadio di Grosseto. Un bambino in tenera eta’ e’ stato ‘confezionato’, come se fosse una bistecca o comunque un alimento, … (AdnKronos)
Leggi l’articolo

Altri articoli:

TGCom24
http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/articoli/1083971/bimbo-a-pezzi-nel-manifesto-vegano.shtml
La Repubblica Firenze
http://firenze.repubblica.it/cronaca/2013/02/28/foto/grosseto_il_cartello_choc_per_la_campagna_vegan-53611696/1/?ref=search
Corriere Fiorentino.it
http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2013/28-febbraio-2013/bimbo-pezzi-campagna-choc-2114257922382.shtml
Corriere del veneto.it
http://corrieredelveneto.corriere.it/treviso/notizie/cronaca/2013/1-marzo-2013/bimbo-pezzi-confezione-carne-campagna-choc-vegani-animalisti-2114269336824.shtml
La Tribuna di Treviso
http://tribunatreviso.gelocal.it/cronaca/2013/02/28/news/pezzi-di-bimbo-come-carne-sottovuoto-poster-choc-dei-vegani-1.6614757
Ogginotizie
http://www.ogginotizie.it/219822-bimbo-a-pezzi-in-vaschetta-ecco-il-manifesto-shock-dei-vegani/
Unione Sarda
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/306202
Oggi Treviso
http://www.oggitreviso.it/bambino-pezzi-scatola-manifesto-shock-58414
247 Libero.it
http://247.libero.it/focus/24824975/11/pubblicit-choc-dei-vegani-pezzi-di-beb-sottovuoto/
Il Tirreno
http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/cronaca/2013/02/28/news/bambino-in-scatola-nel-cartello-vegano-1.6614093
La Gazzetta del Mazzogiorno
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=598079&IDCategoria=2685

----------------------

Indirizzo breve di questa pagina: http://www.manifestoantispecista.org/web/FGMXa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *