930 letture

Incontri: Liberazione animale, spunti per una teoria e una pratica antispecista

Si segnala questo interessante incontro a Trieste:

————–

LIBERAZIONE ANIMALE
SPUNTI PER UNA TEORIA E UNA PRATICA ANTISPECISTA

INCONTRO/DIBATTITO CON ALCUNI ATTIVISTI DELLA
COALIZIONE CONTRO LA VIVISEZIONE NELLE UNIVERSITA’

Download volantino

Il movimento di liberazione animale nell’ultimo decennio ha assunto un’importanza rilevante all’interno del movimento di rivendicazione dei diritti degli animali. A livello internazionale e nazionale si è assistito ad una diffusione di campagne di pressione che hanno messo in crisi istituzioni e multinazionali implicate nello sfruttamento degli animali non umani, in particolare per ciò che riguarda l’industria della vivisezione che ogni anno tortura dai 300 ai 400 milioni di animali. Di fronte alla parzialità dei risultati raggiunti dalle associazioni animaliste ed ambientaliste, sono andati delineandosi metodi di opposizione diretta che, individuati gli obiettivi primari, hanno messo in atto pratiche di lotta vincenti.
La radicalizzazione della lotta ha comportato cambiamenti sostanziali: si è passati da un concetto protezionistico ad un’impostazione liberazionista; le manifestazioni che vedevano la partecipazione di migliaia di cittadini in qualche occasione hanno lasciato il passo ad iniziative di protesta continue, mirate a guastare l’immagine degli sfruttatori, colpiti anche nei legami commerciali e attraverso la pressione sui dipendenti; il concetto di legalità assoluta è stato contaminato da atteggiamenti di disobbedienza civile, che hanno catturato maggiore attenzione da parte dei media e dell’opinione pubblica.
Negli ultimi anni anche in Italia si sono diffuse diverse campagne (chiudere Morini, campagna AIP, coalizione contro la vivisezione nelle università…) che hanno fatto tesoro della teoria e della pratica del movimento di liberazione animale ottenendo grandi successi in breve tempo. E’ possibile affermare che grazie a questo mutamento si è diffusa la consapevolezza che per difendere le sorti degli animali sono necessari il coinvolgimento e l’azione diretta.

VENERDI’ 14 MARZO – VIA MAZZINI 11 – Trieste
GRUPPO ANARCHICO GERMINAL gruppoanarchicogerminal@hotmail.com
DALLE ORE 19:00 BUFFET VEGAN AUTOGESTITO
(portate e gustate quel che volete)
ORE 20:30 PROIEZIONE VIDEO “SPEAK” E DIBATTITO CON GLI ATTIVISTI DELLA COALIZIONE CONTRO LA VIVISEZIONE NELLE UNIVERSITA’

----------------------

Indirizzo breve di questa pagina: http://www.manifestoantispecista.org/web/ltJiR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *