F.A.Q. n° 3 – Umani e risorse della Terra

F.A.Q. n° 3 tratta dal libro “Proposte per un Manifesto antispecista. Teoria, strategia, etica e utopia per una nuova società libera” di Adriano Fragano, NFC Edizioni, 2015. Testo liberamente divulgabile senza modifiche e citando la fonte.

Faq 3 – Come si configura, in chiave antispecista, il rapporto fra l’Umano e le risorse della Terra?

 

La Terra è la casa comune di tutti i viventi e in quanto tale dovrebbe essere rispettata, protetta e non sfruttata e distrutta come invece accade. Non si dovrebbe parlare di “risorse”, ma di “ricchezze” della Terra da studiare per comprenderne le caratteristiche, da utilizzare per lo stretto necessario in condivisione con gli altri Animali e i viventi in generale.

Continua a leggere

F.A.Q. n° 2 – Rapporti con gli altri Animali

F.A.Q. n° 2 tratta dal libro “Proposte per un Manifesto antispecista. Teoria, strategia, etica e utopia per una nuova società libera” di Adriano Fragano, NFC Edizioni, 2015. Testo liberamente divulgabile senza modifiche e citando la fonte.

Faq 2 – Se non siamo più legittimati a pensare che la specie umana valga più delle altre, come dovrebbero cambiare i nostri rapporti con le altre specie viventi?


In un’ipotetica società umana aspecista e liberata i rapporti tra Umani e altri Animali dovrebbero cambiare radicalmente. Nell’ottica del rispetto dell’altra/o, i rapporti interspecifici dovrebbero divenire paritari, orizzontali e di conseguenza spontanei: non regolati secondo il controllo e lo sfruttamento da parte dell’Umano, bensì secondo il minor impatto possibile sugli altri esseri senzienti, che verrebbero considerati in tutto e per tutto “persone non umane”.

 

Continua a leggere

F.a.q. n° 1 – specismo ed evoluzione umana

F.A.Q. n° 1 tratta dal libro “Proposte per un Manifesto antispecista. Teoria, strategia, etica e utopia per una nuova società libera” di Adriano Fragano, NFC Edizioni, 2015. Testo liberamente divulgabile senza modifiche e citando la fonte.

Faq 1 – È possibile individuare e tracciare origine e sviluppi dello specismo nel corso del processo d’evoluzione umana?


Lo specismo non è solo un pregiudizio (personale o collettivo) nei confronti degli altri esseri senzienti in quanto non umani, ma è anche una filosofia antropocentrica atta a giustificare le pratiche di controllo e dominio degli Umani sugli altri Animali (allevamento, caccia, pesca, macellazione, vivisezione etc.). All’origine dello specismo vi è la visione antropocentrica che l’Umano ha della Natura. Non basta pertanto parlare di pregiudizio, ma anche di componente storica, sociologica e antropologica dello specismo.

 

Continua a leggere

Le “Proposte” in ristampa

proposte per un ma - Le "Proposte" in ristampa

Aggiornamento del 25 settembre 2019: La versione cartacea del libro è stata ristampata ed è quindi nuovamente disponibile per la vendita online: ACQUISTA IL LIBRO SU QUESTO SITO WEB.

La versione cartacea del libro “Proposte per un Manifesto antispecista” è attualmente esaurita e in ristampa, di conseguenza la vendita online del libro è temporaneamente sospesa. Non è possibile stabilire con precisione quando le nuove copie saranno disponibili, la versione digitale integrale (in formato pdf) è comunque sempre online e scaricabile gratuitamente.

Grazie per la pazienza.

Zitto… zitto… Il libro va in ristampa!

pile di libri e1441657681109 - Zitto... zitto... Il libro va in ristampa!

Un passo alla volta siamo arrivati alla prima ristampa del libro “Proposte per un Manifesto antispecista“.
Un traguardo importante ed emozionante, segno tangibile dell’interesse crescente per le tematiche antispecista in Italia.
Grazie di cuore a tutte le persone che lo hanno acquistato, letto, regalato, prestato, citato, commentato, criticato: presto saranno pubblicate su questo sito alcune loro impressioni.

200!

200 - 200!

Ad oggi sono state distribuite mediante i siti web Veganzetta e Manifesto antispecista, o direttamente alle presentazioni, ben 200 copie di “Proposte per un Manifesto antispecista“.

Se si tiene conto che il libro è stato pubblicato nella seconda metà del mese di marzo 2015, il risultato può essere considerato davvero positivo.
Per quanto riguarda le vendite in libreria si dovrà attendere diverso tempo ancora, ma se il buongiorno si vede dal mattino….

Grazie di cuore a tutte le persone che lo hanno acquistato.